Landrover

Landrover

Manuali Land Rover

Manuale Land Rover Di Guida Fuoristrada

Panoramica

Nelle foreste pluviali, nei deserti e in altri luoghi dove veicoli normali non sono in grado di avventurarsi, sono il terreno ideale per le fuoristrada. L’attimo in cui lasci l’asfalto è il momento esatto in cui ti rendi conto dello smisurato potenziale della tua Land Rover. Questo manuale è ideato per assicurarsi che tu possa ottenere il massimo dalle tue avventure in fuoristrada.

Conoscere a fondo il tuo veicolo



- Prima di avventurarti in fuoristrada, è importante che tu sappia perfettamente come è fatta la parte inferiore del veicolo.
- Verifica la posizione di tutte le parti fragili, come il serbatoio del carburante, la coppa dell’olio, i differenziali e la scatola di trasmissione, in modo da ridurre il rischio di colpirle o grattarle contro sassi, tronchi e altri ostacoli.
- Verifica la presenza del portapacchi sul tetto e tienilo presente quando guidi sotto rami pendenti.
- Leggi il Manuale del proprietario e scopri lo scopo di tutte le tecnologie e funzioni di bordo.

Qualche consiglio esperto sulla guida fuoristrada

- A patto che sia possibile e sicuro farlo, verifica la condizione del terreno camminandoci sopra prima di affrontarlo guidando.
- Prima di arrampicarti su una collina, assicurati di sapere cosa c’è al di là della cresta.
- Controlla i guadi indossando sempre degli stivali e portando con te un bastone per sondare il fondo e verificare la presenza di buche. È meglio bagnarti i piedi che finire bloccato con il veicolo.
- Non tenere il volante con i pollici rivolti all’interno, perché un movimento repentino del volante, mentre il veicolo affronta un solco o un masso, può provocare lesioni gravi ai pollici.


Le Regole d’oro della guida fuoristrada

- Guida più lentamente possibile, ma alla velocità necessaria.
- Conosci le dimensioni del tuo veicolo: altezza, larghezza, lunghezza, peso, angolo d’attacco e di uscita, angolo di dosso e luce libera da terra.
- Conoscere il codice internazionale di segnalazione a gesti.
- Evitare il cambio di marcia mentre si affronta un terreno difficile.
- Guardare sempre in profondità, osservando la strada che ti sta di fronte. Se non corri pericoli nel farlo, cammina sulla strada che stai per percorrere guidando.
- Fai molta attenzione quando guidi su superfici sconnesse o bagnate perché c’è minor trazione.
- Sii sempre pronto ad ammettere sconfitta. Arretra e riprova, oppure trova una via alternativa.
- Evita un’eccessiva rotazione delle ruote in qualsiasi situazione, ma specialmente su fondi cedevoli dove il veicolo può facilmente perdere lo slancio oppure provocare danni ambientali.
- Sii leggero sull’acceleratore.
- Tieni sempre due mani sul volante, anche in retromarcia.
- Informa sempre qualcuno dove intendi andare, del percorso che prevedi di affrontare e quando pensi di tornare.

Kit fondamentale per il fuoristrada



Il kit fondamentale per il fuoristrada responsabile

Per qualsiasi avventura fuoristrada, è fondamentale conoscere a fondo il tuo veicolo (vedi Panoramica) e dotarti di un equipaggiamento di base da tenere sempre a bordo della tua Land Rover.

Lista di spunta:
- Cavo da rimorchio
- Pala
- Radio ricetrasmittente
- Abbigliamento idoneo, adeguato alle condizioni climatiche
- Calzature adatte
- Navigatore GPS e cartine geografiche
- Cibo e acqua
- Riserva di carburante

Tecniche di guida

Tecniche di base
- Nell’affrontare terreni accidentati è necessario un certo grado di uniformità della guida.
- Assicurati di agire in modo uniforme sull’acceleratore, sia premendo che rilasciando. Ciò evita lo slittamento delle ruote in accelerazione o in decelerazione.
- Sterza in modo preciso e utilizza il freno meno possibile.
- Il guidatore controlla il veicolo; non dovrebbe mai essere il veicolo a controllare il guidatore.

Superare gli ostacoli
- Verifica la condizione del terreno, camminandoci sopra, prima di affrontarlo guidando.
- Avvicinati a un crinale in modo perpendicolare.
- Avvicinati a tronchi, gradini di roccia o fossati, diagonalmente in modo che tre ruote mantengano sempre il contatto con il terreno.
- Assicurati che la pressione degli pneumatici sia adatta a terreni rocciosi.
- Guida stando ai lati di solchi profondi. Ciò aiuterà a mantenere il veicolo in piano e riduce il tuo impatto sull’ambiente.

Ritornare sulla strada

- Sblocca il differenziale, se avevi inserito il blocco.
- Fermati e verifica eventuali piccoli danni.
- Controlla eventuali tagli agli pneumatici, anche sui lati.
- Controlla che non ci siano danni alla carrozzeria che possano creare attrito agli pneumatici.
- Controlla che non ci siano detriti incastrati sotto il veicolo o nelle ruote.
- Controlla che fari, finestrini e specchietti siano liberi da sporco e detriti.
- Controlla che siano ancora leggibili le targhe del veicolo.
- Controlla che non si sia smosso il carico.



 Il pericolo della guida su solchi esistenti

Quando affronti un tracciato profondamente solcato, presta particolare attenzione se i solchi sono su un fondo sdrucciolevole. Infatti, potresti non accorgerti che le ruote non sono puntate dritte fino a quando non riprende la trazione e il veicolo gira di lato all'improvviso. (Veicoli come la Range Rover, la Range Rover Sport e la Discovery 4 hanno un indicatore di direzione delle ruote per aiutarti in situazioni come questa.)

A meno che non guidi in discesa, il modo migliore per evitare che le ruote vengano bloccate in un solco è quello di rilassare la presa sul volante di tanto in tanto, pur mantenendo sempre appoggiati i palmi delle mani. Ciò consente alle ruote di tornare in posizione dritta. Gli pneumatici potrebbero non avere trazione sui lati sdrucciolevoli del solco e tu potresti non riuscire quindi a girare il volante né a sinistra né a destra.

Scegliere la marcia migliore

REGOLA PRATICA PER LA SCELTA DELLA MARCIA MIGLIORE

Condizione

Marcia

Terreno roccioso

Prima ridotta

Terreno cedevole

Seconda o terza ridotta

Ghiaccio e neve

Marcia più alta possibile, tenendo conto della situazione

Salite

Marcia più alta possibile

Discese

Prima ridotta

Guadi

Seconda ridotta

Piste sabbiose

Terza, quarta o quinta ridotta

Fango e sabbia



La Range Rover, la Discovery 4 e la Range Rover Sport sono dotate dello straordinario sistema Terrain Response® che può essere impostato per diverse condizioni di guida: rocce, fango e solchi, erba/ghiaia/neve o strada.

 Terrain Response® è un ausilio innovativo che deve essere usato insieme a tecniche di guida attive e responsabili. Ecco alcuni consigli per la guida fuoristrada su fondi fangosi e sabbiosi.

Tecniche di base:

- Usa uno slancio uniforme per attraversare sabbia o fango.
- Non innestare una marcia troppo bassa nel fango perché aumenta il rischio di slittamento delle ruote.
- Tuttavia, su fondi sabbiosi, le marce basse sono di solito le più indicate.
- Se il fondo fangoso ti spinge a guidare in solchi, assicurati di sapere sempre in che direzione puntano le ruote.
- Gli pneumatici possono scavare nel fango per far presa su terreno più solido al di sotto. -- La sabbia tende a essere più compatta all’alba.
- Se devi aspettare la fine di una tempesta di sabbia, posiziona il veicolo con la parte posteriore verso la direzione da cui soffia il vento e spegni il motore.
- Segui le indicazioni riportate sugli pneumatici e i consigli Land Rover sulla pressione ottimale.
- Tuttavia, in caso di sabbia cedevole o con ghiaia, una pressione minore è più indicata.
- Quando le ruote cominciano a slittare, rilascia l’acceleratore e consenti agli pneumatici di rallentare e riprendere trazione

Ricordati:prima di partire all’avventura, assicurati sempre che tu e i passeggeri abbiate un abbigliamento adatto alle condizioni climatiche.

Sabbia: attenzione ai dettagli
- Geologia dei deserti.
Solo circa il 20 percento dei deserti al mondo è sabbioso. In questi casi la sabbia costituisce come un mare; un vasto mare di sabbia fatto di dune ondulate come onde dell’oceano “fermate” nel tempo.
- Spiagge. Di solito sono abbastanza solide da sopportare un veicolo nel tratto tra la linea dell’alta marea e circa quattro metri dal mare. Fare attenzione alla marea che sale.
- Sabbia umida. Nel deserto la sabbia umida per una pioggia recente è ideale per la guida. Spesso, fiori e piante che sbocciano da un giorno all’altro aiutano a rassodare il terreno.
- Sabbia compatta. Tratti di deserto dove puoi viaggiare a marce relativamente alte.
- Sabbia asciutta. Una crosta superficiale che è più resistente al mattino quando fa fresco.
- Sabbia bagnata. Evita questi tratti. Può contenere aree “flottanti” o sabbie mobili.
- Dune. Evita di guidare sulle dune. È consigliabile aggirarle

Neve


La Range Rover, la Discovery 4 e la Range Rover Sport sono dotate dello straordinario sistema Terrain Response® che può essere impostato per diverse condizioni di guida: rocce, fango e solchi, erba/ghiaia/neve o strada.Terrain Response® è un ausilio innovativo che deve essere usato insieme a tecniche di guida attive e responsabili. Ecco alcuni consigli per la guida fuoristrada su fondi nevosi.

Prima di guidare nella neve:
- Verifica quali catene sono consigliate da Land Rover e se possono essere montate alle ruote del tuo veicolo.
- Controlla regolarmente, per assicurarti che le catene siano sempre in tiro.
- Esercitati a montare la catene da neve, preferibilmente in una giornata di sole, prima di trovarti in condizioni di necessità.

Ricordati: prima di partire all’avventura, assicurati sempre che tu e i passeggeri abbiate un abbigliamento adatto alle condizioni climatiche.

Tecniche di base per guidare sulla neve:
- Usa uno slancio uniforme per attraversare neve profonda.
- Non innestare una marcia troppo bassa sulla neve perché aumenta il rischio di slittamento delle ruote.
- Segui le indicazioni riportate sugli pneumatici e i consigli Land Rover sulla pressione ottimale.
- Quando le ruote cominciano a slittare, rilascia l’acceleratore e consenti agli pneumatici di rallentare e riprendere trazione.
- Scegli la marcia più alta possibile, tenendo presente le condizioni.

Pendii

Salire su pendenza ripide

- Ovunque sia possibile, controlla il terreno prima a piedi. È fondamentale sapere sempre cosa c’è al di là di una collina.
- Se il veicolo è dotato di Controllo Automatico della Velocità in Discesa (HDC), attivalo.
- Arrampicati su pendenze ripide con la marcia più alta possibile senza compromettere la trazione del veicolo. Se la marcia selezionata è troppo bassa, c’è il rischio di slittamento delle ruote. Se è troppo alta non avrai abbastanza potenza per salire sulla collina.
- Avvicinati sempre a una salita in modo perpendicolare, seguendo la linea di pendenza, e non trasversalmente per evitare di ribaltarti.
- Non variare mai la direzione del veicolo quando sei su un pendio.
- Sii pronto ad ammettere sconfitta in una salita ripida. Succede anche ai migliori. Prevedi sempre una via di fuga e tieni a mente la posizione di qualsiasi ostacolo.

Scendere da pendenza ripide

- Fermati a una lunghezza dall’inizio della discesa, in modo da avere tempo di prepararti.
- Puoi anche scendere e controllare il terreno di persona.
- Se il veicolo è dotato di Controllo Automatico della Velocità in Discesa (HDC), attivalo.
- Come regola pratica di massima, usa la prima ridotta, o l’impostazione “1” sul cambio automatico e usa i freni meno possibile.
- Segui la linea di pendenza naturale: è la strada che seguirebbe l'acqua scorrendo dalla discesa.
- Non affrontare mai una discesa in retromarcia, né con la trasmissione in folle o tenendo la frizione  premuta.
- Non variare mai la direzione del veicolo quando sei su un pendio. Ciò potrebbe causare lo slittamento laterale del veicolo.
- Se ti devi fermare durante una discesa, chiediti sempre: è sicuro?

Guadi



Guida fuoristrada attraverso l’acqua

Consigli su come affrontare un guado

- Ovunque possibile, attraversare corsi d’acqua a un guado.
- Se non corri pericoli nel farlo, cammina nell’acqua prima di affrontarla guidando. Usa un bastone per verificare la profondità e individuare eventuali buche.
- Non attraversare corsi d’acqua profondi, con correnti veloci.
- In caso di acqua profonda, guidare a una velocità che provochi la formazione di un’onda di prua, a circa un metro dal paraurti anteriore.
- Non toccare la frizione perché ciò riduce il controllo del veicolo.
- Rilascia l’acceleratore quando ti avvicini all’altra sponda.
- Se la sponda è ripida, leggi le istruzioni su modo migliore di affrontare salite e discese (vedi Pendii).

Provocare la perfetta onda di prua
- Quando entri nell’acqua, accelera fino a provocare l'onda di prua.
- Cerca di tenerla a un metro dal paraurti in modo da tenere l’acqua lontana dai componenti elettrici della ventola.
- Prosegui a una velocità che mantenga l'onda di prua in movimento davanti al paraurti.
- Ricordati che lo scopo è provocare un'onda lieve, non un’onda per fare surf.

Jaguar Land Rover Limited: Registered Office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF Registered in England No: 1672070